Svizzera, 10 Giugno 2013 International Wine Traders

“International Wine Traders” a Ginevra.

Il 10 Giugno “International Wine Traders” torna in Svizzera, all’Hotel Beau-Rivage di Ginevra.

La Svizzera ha delle caratteristiche uniche in Europa che la assimilano per intensità della presenza di prodotti italiani sul mercato agli altri mercati maturi dell’Europa occidentale (Germania e Francia in primis), mentre gli elevati tassi di crescita delle stesse esportazioni italiane la rendono più simile a mercati emergenti quali Russia e Brasile.

Relativamente al comparto vitivinicolo, i flussi di importazione 2011 per singolo paese fornitore ci dicono che l’Italia si conferma prima nazione fornitrice di vino in quantità (69.6 milioni di litri esportati: + 0,2% sul 2010). Nel 2012 la Svizzera è risultato il terzo mercato per il vino italiano: rappresenta infatti il 6,6% dell’esportato italiano per un valore di 336 milioni di franchi.

Secondo gli ultimi dati forniti dalla Camera di Commercio italiana per la Svizzera, il Paese elvetico ha un consumo di vino che va dai 2,7 ai 2,8 milioni di ettolitri, un volume totale delle vendite pari a 3 miliardi di franchi (1,86 miliardi di euro), un consumo pro-capite di 40 litri; il mercato del vino ha visto una crescita +6,4% e si colloca al terzo posto per importazione dei vini italiani, con un +10%.

Il 10 Giugno produttori ed importatori europei si incontreranno per conoscersi, trovare nuovi partners, sviluppare progetti e creare nuove opportunità di business.

Al workshop saranno presenti delegazioni di buyers (importatori, distributori, grossisti, dettaglianti, ristoratori, albergatori, enotecari ed associazioni di settore) e giornalisti, provenienti dalle città di Zurigo, Lugano e Losanna.

Nella seconda parte della giornata, l’evento sarà aperto ad un selezionato pubblico di winolovers, manager e collezionisti privati.

 

Per informazioni

InternationalWineTraders Newsletter